Le tre leggi della robotica

CONCEPT “Le tre leggi della robotica” – Asimov

Scritte da Asimov nel 1941, in un racconto di fantascienza ambientato nel futuro, le tre leggi sono principi che sono inseriti in ogni robot, che servono ad indirizzare le sue azioni.

Le prime due leggi sono:

1. Un robot non può recar danno ad un essere umano né può permettere che, a causa del proprio mancato intervento, un essere umano riceva danno.

2. Un robot deve obbedire agli ordini impartiti dagli esseri umani, purché tali ordini non contravvengano alla Prima Legge.

Nel videogame darai indicazioni ad un robot, di colore rosso, progettato secondo le prime due leggi di Asimov: obbedirà ai tuoi ordini ma non ti permetterà di “subire danni”…

DEBRIEFING “Le tre leggi della robotica” – Asimov

Hai interagito con un robot – una semplice barretta rossa – progettato secondo le due leggi di Asimov.

Normalmente, gli ordini che “impartisci” alla barretta sono “eseguiti”, se sposti la barretta a destra, la barretta segue le tue indicazioni.

Ma, se la barretta è programmata secondo le leggi di Asimov, questo non è più vero: esiste una zona di controllo da parte del robot che ti impedisce di perdere la partita.

Potrebbe il robot, seguendo le prime due leggi di Asimov, avere un comportamento differente?


Parse error: syntax error, unexpected end of file in /home/lucadan/public_html/playpantarei.com/wp-content/themes/BlueBubble/footer.php on line 15